+39 392.2804355
3 Marzo 2010
/

Tutto nasce da li.. 2.0

Siete tutti invitati all’evento qui sotto descritto, potete portare amici parenti e chiunque vogliate, l’unica raccomandazione: SIATE NUMEROSI!!

COMUNICATO STAMPA

EVENTO:  Mostra di Pittura e Disegno di Johnny Pixel

INAUGURAZIONE:  martedì 09 marzo, ore 19:45

DOVE:  Balakobako Caffè, Via Gaudenzio Ferrari, 3 – Milano

DURATA EVENTO:  dal 9 marzo al 10 aprile 2010

ORARI:  dal lunedì al sabato 11.30/14:30 – 17:30/2:00

A cura di Johnny Papagni , collaborazione di Irene Manera

Si inaugura martedì 9 marzo alle ore 19:45 presso il Balakobako Caffè, la mostra “Tutto nasce da li.. 2.0” di Johnny Pixel.

Per allestire questa mostra si è scelto di selezionare  alcuni dei lavori più importanti di Johnny Pixel, i disegni a china, incorniciati in assi di pallets riciclati, e le prime opere realizzate per il filone  “Virtual Sex – Plug & Play”. Il titolo “Tutto nasce da lì.. 2.0” è stato scelto per indicare la continuità con la precedente esposizione, ma sottolineandone anche gli elementi di novità in essa contenuti. Con la collezione “Virtual Sex – Plug and play” si inaugura, infatti,  una nuova stagione creativa di Johnny Pixel, incentrata sulla ricerca relativa all’interazione uomo-macchina.

“Tutto nasce da li.” è anche il titolo della prima opera a china realizzata da Johnny Pixel. Essa può essere considerata un punto di svolta importante nella vita dell’artista, infatti, funge da atto iniziale di un vero e proprio filone dà una vera e propria chiave di lettura iniziale alla mostra. Se si osserva il disegno, si nota come da una sorta di cervello/ovulo nasca un filo che nel suo dipanarsi, fa sviluppare diverse immagini interconnesse tra di loro. Questi non è altro che la mente dell’artista che in relazione con il mondo esterno dà vita all’opera. L’insieme dei disegni a china forma, infatti, una sorta di diario grafico in cui elementi del quotidiano si fondono con immagini oniriche appartenenti alla sfera interiore. Osservando attentamente le diverse tavole, si può  trovare una vera e propria simbologia ricorrente, dove oggetti come frecce, bolle, volti, rappresentano rispettivamente sessualità, pensieri, emozioni.

Per scaricare l’invito, il comunicato stampa e la biografia, cliccare sui seguenti link

InvitoComunicato stampaBiografia